roma
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).

Fosse Ardeatine

Benedetto XVI ed il rabbino capo Di Segni pregano insieme per commemorare l'eccidio nazista

I familiari delle vittime si dicono emozionati per questo grande gesto del pontefice
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Questa mattina Benedetto XVI si è recato alle Fosse Ardeatine per commemorare il 67esimo anniversario dell’eccidio compiuto dai nazisti. Ad accoglierlo il rabbino capo di Roma Riccardo Di Segni ed il presidente dell'Associazione nazionale delle Famiglie italiane dei martiri caduti per la liberta' della patria, Rosina Stame. Accanto al Papa il cardinale vicario, Agostino Vallini, e l'arciprete emerito della Basilica di San Paolo, Andrea Cordero Lanza di Montezemolo, figlio del colonnello comandante della Resistenza militare di Roma che fu vittima con altri 334 prigionieri della Rappresaglia seguita all'attentato di via Rasella che costo' la vita a 33 SS del "Polizeiregiment Bozen". Tra gli uccisi, che erano tutti maschi, circa 75 ebrei detenuti in base all'ordine generale di rastrellamento e in attesa di essere avviati a un campo di concentramento, altri erano prigionieri politici presi dalle celle di Regina Coeli, altri da via Tasso, altri ancora rastrellati per strada e numerosi infine i detenuti per reati comuni, oltre a due ragazzi di 15 anni. Il Papa si e' inginocchiato davanti alle tombe dei martiri per alcuni minuti di preghiera silenziosa ed in seguito Il rabbino capo di Roma Riccardo Di Segni ha recitato in ebraico il salmo 129 De profundis, e il Papa il salmo 23. Prima di entrare nel luogo del ricordo, Benedetto XVI si e' fermato a salutare i parenti delle vittime dell'eccidio. In fila dietro delle transenne diversi parenti hanno fermato il pontefice per raccontare le storie dei loro cari e facendo i loro nomi. Grande gioia tra i presenti per la partecipazione della massima autorità della chiesa.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]