roma
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).

Questione rifiuti

Caradonna: “Ama inadeguata a una megalopoli come Roma”

Il presidente del V Municipio punta il dito contro l’azienda ed Alemanno
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

“E’ evidente che la strategia di Ama non sia adeguata a una megalopoli come Roma”. Così in una nota il Presidente del V Municipio Ivano Caradonna, che ha voluto dire la sua in merito all’emergenza rifiuti che sta attanagliando Roma negli ultimi giorni. “Continuano ad arrivare – ha detto Caradonna - segnalazioni dei cittadini del territorio per l’accumulo di rifiuti solidi nelle strade del V Municipio. Mi chiedo che immagine avremmo dato di Roma ai pellegrini, se questa situazione indecorosa si fosse verificata durante i giorni della beatificazione di Papa Wojtyla”.

 Caradonna , poi, sposta il mirino ed accusa Alemanno di “essere il sindaco del giorno dopo. Prima, con la richiesta, il giorno dopo, al Governo di un sostegno per le spese per la beatificazione di Giovanni Paolo II. Ora, con le prime ordinanze, per rimediare alla carenza di Ama che perde colpi, alle strade invase da rifiuti e per placare le ire dei cittadini, furibondi. Questa vicenda è l’ennesima dimostrazione che la città è governata dalla giunta della provvisorietà e, nel caso specifico, l’attuale fallimento della politica di gestione dei rifiuti si rende ancora più grave visto l’aumento della Tari previsto per l’anno corrente. Insomma - conclude Caradonna -  il rischio che si corre è di un prossimo commissariamento della gestione dei rifiuti nella capitale, visto anche il continuo rimpallo di responsabilità tra Alemanno e Polverini su quello che sarà il dopo Malagrotta”.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]