roma
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Tor bella monaca

11 nigeriani riducono in fin di vita un connazionale

Si tratta di una spedizione punitiva per vendicare un fatto prededente
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Undici cittadini nigeriani sono stati fermati ieri dai Carabinieri della Compagnia di Frascati e da quelli del Nucleo Radiomobile di Roma. Tutti sono ritenuti responsabili della violenta aggressione avvenuta verso l'ora di pranzo, a Tor Bella Monaca. Un’aggressione cruda e violenta, con machete, catene e bottiglie, la banda di nigeriani ha ridotto in fin di vita un connazionale di 25 anni, tuttora ricoverato in gravissime condizioni al Policlinico di Tor Vergata. La dinamica dell'episodio fa ipotizzare a una spedizione punitiva per vendicare una precedente aggressione, che sarebbe avvenuta giovedì scorso, ai danni di un altro cittadino nigeriano, di 31 anni, anch'egli ricoverato al Policlinico di Tor Vergata in prognosi riservata. Le immediate indagini dei Carabinieri hanno consentito, nella tarda serata di ieri, di identificare gli 11 che dovranno rispondere di tentato omicidio aggravato in concorso. Sequestrati bastoni, una mazza da baseball, una catena, una mazza ferrata, un coltello e bottiglie dello stesso tipo rinvenute sul luogo dell'aggressione. Ulteriori particolari saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle ore 11,00, presso la sede del Comando Provinciale dei Carabinieri di Roma, piazza San Lorenzo in Lucina 6.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]