roma
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Teatro Argentina

"Italiane - Ballata delle donne fiere"

Regia di Emanuela Giordano
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia
Al Teatro Argentina, in Roma da martedì 20 al giovedì 22 settembre, Maddalena Crippa, Lina Sastri e Tosca interpreteranno le protagoniste dell' Unità d' Italia, si tramuteranno in donne del Risorgimento.
Donne protagoniste di storie piccole e grandi, spinte da disagi, orgogli e desideri del Nord, del Centro e del Sud d' Italia, in nome di un ideale comune durante i primi passi dell' Unità d' Italia.
Questo spettacolo teatrale, "Italiane" sottotitolo "Ballata delle donne fiere", regia di Emanuela Giordano ha per obiettivo quello di costruire un' atmosfera di donne passionali, mogli, madri, amanti, esponenti di un mondo femminile che tanto partecipò alla costruzione di una società italiana unita.
Questo spettacolo è stato inserito all' interno delle iniziative dei 150 anni dell' Unità d' Italia.
Le tre attrici impersoneranno una galleria di eroine più o meno popolari, patriottiche al massimo, destinate al sacrificio.
Emanuela Giordano vuole mostrare un universo di donne che hanno garantito intelligenza, sforzi e anche anonimi contributi alla nascita di questa Italia Unita.
 
 
Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]