roma
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
As Roma

Stagione finita per Mexes. Un futuro al Milan?

Il francese fu acquistato da Baldini che è pronto a tornare nella Capitale e tutti sanno che Mexes è un suo pallino.
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Rottura del crociato anteriore del ginocchio sinistro. Stagione finita per Mexes. Addio anticipato? Il rapporto tra la Roma e Philippe Mexes, iniziato nel 2004, sembra giunto alla fine. Il giocatore francese dovrà stare fermo ai box per almeno 3-4 mesi (rientro ipotizzato per fine agosto, primi di settembre) e a guardare quindi dalla tribuna la rincorsa al quarto posto della formazione giallorossa. Obiettivo questo che però a Mexes potrebbe interessare fino a un certo punto visto che, essendo in scadenza di contratto, avrebbe già sottoscritto un nuovo accordo col Milan, squadra che a differenza della Roma sicuramente nella prossima stagione parteciperà alla Champions League. Ma nulla è da escludere. Mexes arrivò a Roma proprio con Baldini e non è detto che lo stesso Baldini una volta entrato nei ranghi della squadra di Trigoria non possa riacquistare per la seconda volta Mexes. Adesso, dopo sette anni, se ne andrà molto probabilmente al Milan a parametro zero, senza portare un euro nelle casse giallorosse. Sicuramente avrebbe voluto lasciare in maniera diversa, per salutare una tifoseria che lo ha sempre difeso e sostenuto nel corso della sua permanenza nella Capitale. Ma dietro l'angolo era in agguato l'infortunio al ginocchio, che peraltro lo stesso Mexes aveva in qualche modo pronosticato nel corso della conferenza stampa alla vigilia della sfida di Champions allo Shakhtar Donetsk: ''E' importante rinnovare, certo, ma rischio anche io: se mi rompo il crociato, sto fermo sei mesi e a fine contratto, chi mi prende?''. Col senno di poi parole da indovino. Ma il Milan lo attende comunque a braccia aperte.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]